L’obiettivo è quello di fornire le indicazioni sulla gestione dei dati territoriali e la cartografia attraverso l’utilizzo dei  software open source QGIS e di ArcMap

Il corso verte sulla definizione dei GIS-SIT e all’utilizzo del software open source QGIS e di ArcMap.
Propone l’avvicinamento ai temi citati attraverso l’utilizzo pratico dei software QGIS e ArcMap e un caso di studio sull’utilizzo: la creazione e preparazione di dati geografici informatizzati al fine della pubblicazione sulla piattaforma Web del progetto GeoRisk, creata da Geostru.
Il corso è un punto di partenza per chi vuole conoscere il mondo dei dati territoriali, spaziando tra vari argomenti come le nozioni sui database. Infatti un buon dato geografico non è solo un’entità grafica disposta nello spazio, ma è anche corredato da informazioni fondamentali alla sua classificazione e per una corretta analisi di Geoprocessing.

Programma:

Unità 1 – Introduzione

1.1- Introduzione e definizione di GIS-SIT

1.2- Cenni storici sulla cartografia

1.3- Campi di utilizzo

Unità 2 – Rappresentazione dei dati

2.1- Cenni sulla geodesia

2.2- Sistemi di riferimento

          2.3- Rappresentazione su piano: le rappresentazioni cartografiche

2.4- Modello di dati vettoriali e raster

Unità 3 – Definizione di database

3.1- Database non spaziali

3.2- Database spaziali

3.3- Sistema di gestione di un database

3.4- Modelli dati nei GIS

3.5- Modellazione della componente spaziale: modello geometrico, modello topologico e GeoDB

Unità 4- Utilizzo dei software QGIS e ArcMap

4.1- Introduzione a QGIS e ArcMap

4.2- Importazione e visualizzazione di dati in vari formati

4.3- Georeferenziazione dati

4.4- Strumenti di Geoprocessing di base

Unità 5-  Caso di studio: interoperabilità tra GeoRisk e GIS

5.1 – Introduzione

5.2 – Struttura degli strati informativi

5.3 – Sorgente dei dati

5.4 – Preparazione e gestione dati spaziali

Unità 6- Test di valutazione

Recensioni sul Corso

5

5
3 Punteggio
  • 5 Stelle3
  • 4 Stelle0
  • 3 Stelle0
  • 2 Stelle0
  • 1 Stelle0
  1. Contenuti interessanti

    5

    Il corso è interessante, fornisce informazioni di base utili a chiunque desideri approfondire le origini della cartografia e le sue evoluzioni, dai sistemi di rappresentazione manuali a quelli più evoluti satellitari, passando per la definizione dei database spaziali e la loro gestione da parte dei supporti GIS.
    Nei testi c’erano vari refusi ortografici ma, una volta messo al corrente, l’ing. Castagnino ha provveduto prontamente alla loro correzione.

  2. 5

    Corso ben fatto per chi si approccia al GIS per la prima volta

  3. interessante corso GIS-SIT

    5

    Un corso semplice, ideale sia per chi vuole approfondire il tema in oggetto che per i neofiti che si approcciano per la prima volta a questa materia.

© Realizzato da Engsoft SRL (www.engsoft.eu)
Assistenza
Invia con Whatsapp
X