Gestione del territorio nella Pubblica Amministrazione

Gestione del territorio in maniera efficiente

Con lo sviluppo informatico, le pubbliche amministrazioni  si sono orientate all’utilizzo di sistemi informativi territoriali altamente efficienti. La gestione del territorio  da pc è ormai indispensabile per programmazioni e pianificazioni territoriali.
Si pensi al corretto utilizzo degli indicatori urbanistici oppure la redazione di master plan per gli interventi da programmare su un dato territorio. La corretta posizione geografica è ormai un elemento imprescindibile, per la stima efficace delle grandezze come superfici e volumi (per quanto riguarda i parametri e indicatori urbanistici) e  per avere un quadro d’insieme chiaro ed efficace degli degli interventi da fare sul territorio (master plan)

Analisi attraverso il geoprocessing

Attraverso l’incrocio di dati geografici, di diversa natura, si possono elaborare nuove mappe o eseguire analisi spaziali di geoprocessing specifiche, altrimenti “invisibili”.
Il geoprocessing è uno dei più potenti strumenti che un GIS può disporre, effettuando delle operazioni di geoprocessing su un dataset di input, si ottiene un dataset di output
E’ possibile eseguire ad esempio  analisi demografiche, analisi sul patrimonio edilizio, sul recupero urbano e sulle condizioni socio-economiche della popolazione.
Al fine di ottimizzare il cronoprogramma dei lavori ad esempio, l’ente può avere subito a disposizione una mappatura degli interventi da attuare.

Gli strumenti adottati

Vari enti pubblici mettono a disposizione, sia ai cittadini che ai professionisti, validi strumenti GIS come ad esempio i Geoportali pubblici. I dati dei Geoportali sono    consultabili e possono essere utilizzati per una corretta analisi e progettazione. Alcuni esempi sono il Geoportale della Regione Lombardia oppure quello della Regione Lazio.

Geoportale Regione Lombardia

I servizi che il portale offre sono tantissimi, ha una nutrita banca dati di informazioni da cui poter attingere per analisi e consultazioni.

Figura 1 – Visualizzatore 3D GeoPortale Regione Lombardia

Oltre ai vari servizi di consultazione 2D e 3D, il portale è un punto di accesso a:

Inoltre, sul geoportale, è possibile ampliare la consultazione attraverso la Galleria Mappe, che fornisce diversi Viewer tematici, come ad esempio:

Figura 2 – Servizio Carta geologica 1:250.000

Figura 3 – Servizio Carta geomorfologica

Geoportale Regione Lazio

La regione Lazio dispone di una sezione cartografica con un Viewer, aree tematiche,  vari servizi ai cittadini e alla Pubblica amministrazione. Il Viewer o Visualizzatore cartografico permette la consultazione dei dati:


Figura 4 – Viewer GeoPortale Regione Lazio

Oltre a layers di ortofoto: mappe di base, mappe tematiche (ad es. quella Paesaggistica, del Territorio e quella Urbanistica), sono disponibili i dati del “Patrimonio geologico” regionale.

Figura 5 – Strati informativi geologici

Il portale dispone diverse  utility ad esempio il convertitore di coordinate e la funzione di stampa.

Nel corso online “GIS-SIT – La gestione dei Dati territoriali, utilizzo del software open source QGIS e di ArcMap – Interoperabilità con il WebGIS GeoRisk” ( rilascio di 6 CFP per geologi), vengono trattati molti aspetti sui dati territoriali e la loro gestione attraverso il database,  vengono forniti inoltre informazioni circa l’utilizzo dei database nella realizzazione della Geoapp Georisk Web. Nell’unità 5 viene fatta una dimostrazione di utilizzo  dei software GIS ArcMap e QGIS.

 



 

16 Dicembre 2019

0 risposte su "Gestione del territorio nella Pubblica Amministrazione"

Lascia un Messaggio

Assistenza
Invia con Whatsapp
it_ITItalian
it_ITItalian
X